Barcellona: città intelligente

Secondo l’ Organizzazione Mondiale della Sanità, attualmente il 40% della popolazione mondiale ha difficoltà evidenti riguardanti la propria mobilità. Questo, gruppo di persone include anziani, donne in gravidanza, famiglie con bambini, individui con evidenti handicap permanenti o passeggeri.

Barcellona, negli ultimi anni, ha fatto numerosi progressi per convertirsi in una città intelligente, eliminando ogni tipo di barriera architettonica.

Le migliorie, sono state fatte per il benestare di cittadini e turisti al fine di migliorare la mobilità e fornire sempre più comodità senza restrizioni e discriminazioni.

Attualmente Barcellona è ai primi posti in Europa per accessibilità ed ha ricevuto numerosi riconoscimenti per la sua trasformazione a livello internazionale.

Il vantaggio di tali cambiamenti, si è rivelato utile anche per accrescere gli scambi commerciali e favorire la cultura. Musei, sale di esposizione, monumenti, edifici, parchi, giardini, negozi, cinema, bar e ristoranti, sono del tutto accessibili e dotati dei più moderni sistemi audio e video.

Dopo l’esperienza dei Giochi Olimpici e Para olimpici del 1992 la città è stata maggiormente sensibilizzata al problema, iniziando così il processo di trasformazione, che tuttavia è ancora in fase di completamento. I costi per attuare tali riforme sono stati considerevoli, ma grazie all’aiuto delle amministrazioni locali e della presa di coscienza dei cittadini nel mantenere al meglio le nuove strutture, tutti i sacrifici sono stati ampiamente ripagati.

Spostarsi in città utilizzando mezzi pubblici, è molto semplice in quanto tutti gli autobus sono dotati di una passerella per facilitare l’ingresso di disabili ed in quasi tutte le stazioni metropolitane è presente l’ascensore. Inoltre i marciapiedi sono abbastanza larghi e muniti di rampe per il transito di sedie a rotelle.

Infine è bene ricordare sempre che: l’ accessibilità non è solo una necessità per le persone con disabilità, ma un diritto della società da applicare a tutti gli individui, in quanto migliora in maniera netta la qualità della vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *